Collezione Virtuale Bongiani Museum

 

Bongiani  Ophen Art Museum

 

Collezione Virtuale Bongiani Museum

48 sale per una  Collezione Virtuale No Profit  di Arte Contemporanea

 

Contemporary  Art  Collection” è una collezione immaginaria e  ideale di arte contemporanea, una raccolta dei sogni  e anche dei  desideri.  Non ha la pretesa  di essere una raccolta museale stabile, definita, completa.  È la raccolta del momento, soggetta nel corso del tempo  anche  a ulteriori aggiornamenti,   e   cambiamenti  sostanziali.  Nasce, soprattutto,   dal desiderio  di tracciare  nelle 48 sale virtuali del  Bongiani  Museum,   un ipotetico e immaginario  percorso creativo  presentando  diversi  e  interessanti artisti della generazione  degli anni 20, 30, 40, 50, 60 e 70  che nel corso degli anni  hanno  definito in modo  poetico e originale  una propria visione personale dell’arte.

Attualmente sono presenti importanti artisti come:  Attualmente sono presenti importanti artisti come:  Vettor Pisani, Mario  Nigro, Romano  Notari,  Joseph Beuys, Vittore  Baroni, Paolo Gubinelli, Serge  Segay,  Anna  Boschi, Ryosuke  Cohen, Carlo Ramous, Guy Bleus, Mariano Filippetta, Bruno  Cassaglia,  Mauro  Molinari,  Andrea  Bonanno, Alessandra Angelini, Pascal  Lenoir,  Arnulf Rainer,  Fausto Melotti, Gugliemo  Achille  Cavellini,  Marcello  Diotallevi,  Luciano Pera, Emilio Morandi, Stathis  Chrissicopulos, Rolando  Zucchini, Omar Galliani, Paolo  Grassino, Coco Gordon, Ray  Johnson, Franco Massanova,  Guillermo Deisler, Ruggero  Maggi, Giuliano  Mauri,  Luciano Caruso, Giuseppe Modica, Vincenzo  Nucci,  Clemente  Padin, Ercole  Pignatelli, Ernesto Terlizzi, Marco Tirelli, Giulia Napoleone, Paolo  Scirpa, Shozo  Shimamoto, Francesco Somaini, Mattia  Moreni, Pedro Cano, Jose Molina e  Mimmo Paladino, uno per ogni  sala,   a documentare  con le proprie opere il proprio percorso  e viaggio artistico, contribuendo in modo altamente significativo  alla realizzazione di questo interessante  “Museo Immaginario”, tutto virtuale. 

Il Bongiani  Ophen Art Museum con le  sue 48 sale espositive virtuali è  uno spazio altamente dinamico e in continuo aggiornamento, di alta qualità in grado di garantire valore artistico ed estetico, inoltre, con la presenza assidua degli artisti contemporanei selezionati nel web intende offrire un nuovo modo e una risposta concreta ad una esigenza sempre più avvertita dal pubblico dell’arte, colmando, di fatto, il divario esistente tra la presentazione museale tradizionale dell’opera d’arte in galleria e la presenza virtuale on-line vivibile  permanentemente 24 ore su 24.  Attualmente sono ospitate  nel Bongiani  Museum oltre 2000 opere degli artisti  prescelti.

 

 

 

Torna su